Pubblicato Domenica, 06 Novembre 2011 10:50

Lo stregone

Lo stregone

L’esistenza di due principi contrapposti, del bene e del male, non è stata certo inventata dal cristianesimo. L’esistenza del demonio, tuttavia, fa parte dei principi della fede cristiana al pari di quella di Dio.
I fedeli della Chiesa sono certi che Dio, la Madonna, gli angeli e i Santi hanno la possibilità di mostrarsi loro in forme diverse, compresa quella umana. Sono ugualmente certi, e non può essere altrimenti, che la stessa facoltà sia propria del demonio e dei diavoli che ad esso sono subordinati.

Leggi tutto: Lo stregone

Pubblicato Lunedì, 31 Ottobre 2011 17:05

La Dea

La Dea

Snella, affascinante. Occhi azzurri. Capelli color della fiamma. Volto pallido. Labbra rosse. La Dea.
È la madre di tutti gli esseri viventi.
La trinità lunare. La Dea Bianca, la Luna Nuova, la dea della nascita e della crescita. La Dea Rossa, la Luna Piena, la dea dell’amore e della guerra. La Dea Nera, la Luna Vecchia, la dea della morte, la dea che domina il tempo.

Leggi tutto: La Dea

Pubblicato Giovedì, 05 Maggio 2011 19:18

Il vangelo di Maria

Il vangelo di Maria

I

1. Quel giorno, i discepoli erano raccolti in cima ad una montagna.
2. Il Maestro stava fra loro in Silenzio.
3. E Myriam Gli era accanto.
4. Andrea disse:
5. «Maestro, ecco che il Tuo Silenzio ci sorprende.
6. Perché ci hai riuniti? Non hai niente da dirci, oggi?».

Leggi tutto: Il vangelo di Maria

Pubblicato Mercoledì, 23 Marzo 2011 20:20

Ittiti

Ittiti

Mitologia

Durante il secondo millennio avanti Cristo, una popolazione conosciuta come gli Ittiti, che parlava una lingua indo-europea, si stabilì nella Terra di Hatti, nell’Anatolia orientale e sud orientale, l’odierna Turchia.

Gli Hatti erano un antico popolo che visse nell’odierna Anatolia centrale e sud-orientale e subirono le ondate migratorie dei popoli indoeuropei fra 2500 e il 1700 avanti Cristo.

Leggi tutto: Ittiti

Pubblicato Domenica, 06 Marzo 2011 00:00

Lilith, la vergine nera

Lilith, la vergine nera

L’Alfabeto di Ben Sira è la fonte più nota tra quelle che riportano la leggenda di Lilith e cioè quella che la identifica con la prima moglie di Adamo. Prima di Eva, per intenderci.
Gli studiosi datano l’Alphabeto tra il decimo e l’ottavo secolo dopo Cristo. La storia, ovviamente, si riferisce ad un periodo di gran lunga anteriore. Non si può stabilire con esattezza quando sia nato il mito di Lilith: di sicuro gli amuleti, l’ambiente, i personaggi appartengono alla notte dei tempi.

Leggi tutto: Lilith, la vergine nera

Pubblicato Giovedì, 03 Marzo 2011 19:41

Miti della terra di Sumer

Miti della terra di Sumer

Storia

È probabile che Sumer sia stata la prima civiltà del mondo. La sua storia comincia all’incirca intorno al 5000 a.C., quando sorsero i primi villaggi, in una zona molto feritile; fu poi conquistata da Sargon di Agade, nel 2.370 a.C. e la sua civiltà fiorì fino al 2000 a.C., quando la regione fu conquistata dagli Amorrei.
La civiltà sumera ha sviluppato una religione e una società che hanno influenzato sia i loro vicini, che i  loro conquistatori.
La scrittura cuneiforme sumera, la prima lingua scritta, è stata presa in prestito dai Babilonesi, che hanno anche preso molte delle loro credenze religiose.
Tracce e paralleli dei miti sumeri si possono trovare nel libro della Genesi. 

Leggi tutto: Miti della terra di Sumer

Pubblicato Martedì, 22 Febbraio 2011 00:00

Seth

Seth

Per centotrent’anni Adamo  non ebbe rapporti sessuali con Eva, nel timore di generare un figlio che facesse la stessa fine di Abele. Durante tutto questo tempo i demoni tormentarono sia lui che Eva e gli procuratono sogni peccaminosi.
Gli incubi, detti anche Meri’im, che tormentavano Adamo ed Eva , erano spiriti dell’ombra che erano stati creati da Dio nel sesto giorno, verso il tramonto. Prima che Dio riuscisse a completare i loro corpi, il sole tramontò ed ebbe inizio il primo sabato: Dio fu così costretto ad interrompere la sua opera.

Leggi tutto: Seth

Pubblicato Martedì, 15 Febbraio 2011 00:00

L'uccisione di Abele

L'uccisione di Abele
Caino offrì a Dio un sacrificio di primizie di frutti, mentre suo fratello Abele offrì un agnello primogenito.
Dio accettò il dono di Abele ma respinse quello di Caino.
Il viso di Caino si accese per l’ira e Dio gli dis­se: «Perché questa ira? Domina il tuo orgoglio geloso».

Nella Genesi si legge che Caino divenne geloso di Abele per­ché l’offerta di Abele era stata preferita, mentre  la sua era stata addirittura rifiutata. Poiché le offerte rituali al tempio potevano essere sia di cereali sia di animali per i sacrifici, i primi commenta­tori cercarono di spiegare il motivo della preferenza divina per il dono di Abele e si chiesero se qualche altra ragione avesse motivato la gelosia del fratricida. Furono cosi indotti ad am­mettere che Dio aveva agito arbitrariamente, negando a un primogenito la precedenza dovuta dalla legge e favorendo un figlio minore.

Leggi tutto: L'uccisione di Abele

Le correnti del tempo Vol.4

Le correnti del tempo

Siobhan 

Le correnti del tempo - Siobhan 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

La storia dell'uomo che riuscì a scorrere l'impossibile

Le correnti del tempo

L'affaire Stalingrad 

 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Premiato 
Secondo premio narrativa edita
Quarta edizione, 2015 - Concorso intenzionale di letteratura città di Pontremoli.

Sezione narrativa edita

Le correnti del tempo

Opera selezionata dalla Giuria del premio nazionale Alberoandronico di Roma

anno 2016

Le correnti del tempo

 
 

Le correnti del tempo Vol.3

Le correnti del tempo

Mriya 

 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Le correnti del tempo

 

Le correnti del tempo Vol.2

Le correnti del tempo

Franziska 

 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Premiato 
Segnalazione particolare e quarto premio XXXVII premio letterario internazionale Casentino.
Sezione narrativa edita

Le correnti del tempo

Le correnti del tempo

 

Le correnti del tempo Vol.1

Le correnti del tempo

I demoni 

Le correnti del tempo 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Premiato con medaglia
XXVIII edizione Premio Letterario “Città di Cava de’ Tirreni” 
Sezione narrativa edita

Le correnti del tempo

Vincitore del
"Gran premio della giuria" 
Premio internazionale di poesia e narrativa della città di La Spezia

Le correnti del tempo

Segnalazione d'onore 
Premio Nazionale Letteratura e Teatro Nicola Martucci
Città di Valenzano - 2011

Le correnti del tempo

Le correnti del tempo

 
Protected by Copyscape Web Plagiarism Scanner

Condividi

Seguici su

Powered by CoalaWeb