Pubblicato Sabato, 25 Maggio 2013 00:00

Il libro delle lamine

Il libro delle lamine

Le lamine d’oro orfiche risalgono all’inizio del IV secolo a.C. In esse sono contenute le istruzioni sul comportamento che il defunto che ha compiuto in vita un percorso d’iniziazione deve tenere nell’aldilà. Si tratta di un’opera singolare, soprattutto se la si colloca nella civiltà greca e che trova riscontro solo in Egitto, dove furono scritti i libri dei morti. La loro appartenenza all’orfismo è chiara, anche se numerosi sono gli elementi che richiamano al pitagorismo.

Leggi tutto: Il libro delle lamine

Pubblicato Venerdì, 17 Febbraio 2012 22:28

L’invocazione dei demoni

L’invocazione dei demoni

Nel XVIII secolo ci si serviva di due libri per far apparire gli spiriti: La Clavicule de Salomon e Grimoire du Pape Honorius.
Questi due libri erano il più delle volte fusi in un unico testo, tanto che è molto difficile rico­struire il testo originale di ciascuno.
Questi libri erano molto diffusi. La maggior parte degli stregoni, molti signori, molti medici e quasi tutti i sapienti ne custodivano una copia in qualche angolo segreto.  Avevano fede nella Clavicola co­me i cristiani l’avevano nel Vangelo.

Leggi tutto: L’invocazione dei demoni

Pubblicato Venerdì, 02 Dicembre 2011 16:47

Il vangelo di Maria - Fonti

Il vangelo di Maria - Fonti

Il testo del Vangelo di Maria è costituito da frammenti di un testo copto appartenente al Codice Akhmim del III secolo d.C., ritrovati nel 1896.
I frammenti sono tre: il papiro Rylands 463, scritto in greco, risale al III secolo e fu pubblicato nel 1938; il papiro Oxyrhynchus 3525, scritto anch’esso in greco, risale al III secolo e fu pubblicato nel 1983; il papiro Berolinensis 8502, scritto in copto, che risale al IV secolo. Il papiro Berolinensis è il più grande, è, conservato dal 1896 presso il dipartimento di egittologia di Berlino e fu pubblicato solo nel 1955.

Leggi tutto: Il vangelo di Maria - Fonti

Pubblicato Venerdì, 02 Dicembre 2011 12:34

Il vangelo della verità

Il vangelo della verità

È stato ritrovato nel 1945 tra i Codici di Nag Hammâdi.
È un
 vangelo gnostico, scritto in lingua copta verso la metà del II secolo  e si presenta come l’introduzione e il commento di un vero vangelo, che è andato perduto.
Nel 
Vangelo della Verità è esposta la dottrina gnostica: la dottrina dell’emanazione, la caduta delle anime nelle tenebre della materia, il prevalere dell’Errore e la dimenticanza di Dio, la necessità della conoscenza (gnosi) per riconquistare la salvezza ed il ritorno a Dio.

Leggi tutto: Il vangelo della verità

Pubblicato Domenica, 20 Novembre 2011 10:07

Il sabba

Il sabba

Il monte Brocken è la vetta più alta dell’Harz, la regione tedesca compresa tra il Weser e l’Elba.
Anche se è alto solo 1.142 metri, è coperto di neve da settembre a maggio. È un monte scuro e tenebroso, avvolto da nebbia e foschia per quasi trecento giorni l’anno.

Leggi tutto: Il sabba

Pubblicato Giovedì, 17 Novembre 2011 19:32

I preparativi per il sabba

I preparativi per il sabba

I maghi e le streghe sono, ed erano, dei solitari. Agivano da soli, nell’ombra. E non si poteva dare loro torto, visto il destino che fu riservato ad un gran numero di essi.
Si riunivano in una sola occasione: il sabba, una cerimonia presieduta da Satana in persona.
Il sabba costituiva il momento più alto dell’attività e della devozione di coloro che avevano dedicato se stessi a Satana. Per questo motivo era necessaria una preparazione accurata e il sabba veniva pianificato in riunioni di streghe e stregoni, che avvenivano, è ovvio, in luoghi nascosti e nel massimo segreto.

Leggi tutto: I preparativi per il sabba

Pubblicato Domenica, 06 Novembre 2011 10:50

Lo stregone

Lo stregone

L’esistenza di due principi contrapposti, del bene e del male, non è stata certo inventata dal cristianesimo. L’esistenza del demonio, tuttavia, fa parte dei principi della fede cristiana al pari di quella di Dio.
I fedeli della Chiesa sono certi che Dio, la Madonna, gli angeli e i Santi hanno la possibilità di mostrarsi loro in forme diverse, compresa quella umana. Sono ugualmente certi, e non può essere altrimenti, che la stessa facoltà sia propria del demonio e dei diavoli che ad esso sono subordinati.

Leggi tutto: Lo stregone

Pubblicato Lunedì, 31 Ottobre 2011 17:05

La Dea

La Dea

Snella, affascinante. Occhi azzurri. Capelli color della fiamma. Volto pallido. Labbra rosse. La Dea.
È la madre di tutti gli esseri viventi.
La trinità lunare. La Dea Bianca, la Luna Nuova, la dea della nascita e della crescita. La Dea Rossa, la Luna Piena, la dea dell’amore e della guerra. La Dea Nera, la Luna Vecchia, la dea della morte, la dea che domina il tempo.

Leggi tutto: La Dea

Le correnti del tempo Vol.4

Le correnti del tempo

Siobhan 

Le correnti del tempo - Siobhan 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

La storia dell'uomo che riuscì a scorrere l'impossibile

Le correnti del tempo

L'affaire Stalingrad 

 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Premiato 
Secondo premio narrativa edita
Quarta edizione, 2015 - Concorso intenzionale di letteratura città di Pontremoli.

Sezione narrativa edita

Le correnti del tempo

Opera selezionata dalla Giuria del premio nazionale Alberoandronico di Roma

anno 2016

Le correnti del tempo

 
 

Le correnti del tempo Vol.3

Le correnti del tempo

Mriya 

 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Le correnti del tempo

 

Le correnti del tempo Vol.2

Le correnti del tempo

Franziska 

 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Premiato 
Segnalazione particolare e quarto premio XXXVII premio letterario internazionale Casentino.
Sezione narrativa edita

Le correnti del tempo

Le correnti del tempo

 

Le correnti del tempo Vol.1

Le correnti del tempo

I demoni 

Le correnti del tempo 

Emidio Dappino

Le correnti del tempo

Premiato con medaglia
XXVIII edizione Premio Letterario “Città di Cava de’ Tirreni” 
Sezione narrativa edita

Le correnti del tempo

Vincitore del
"Gran premio della giuria" 
Premio internazionale di poesia e narrativa della città di La Spezia

Le correnti del tempo

Segnalazione d'onore 
Premio Nazionale Letteratura e Teatro Nicola Martucci
Città di Valenzano - 2011

Le correnti del tempo

Le correnti del tempo

 
Protected by Copyscape Web Plagiarism Scanner

Condividi

Seguici su

Powered by CoalaWeb